Liquirizia e Pressione Sanguigna

La liquirizia va assunta con moderazione, facendo attenzione a non superare il dosaggio di mezzo grammo al giorno di glicirrizina, il suo principio attivo. Questa radice, infatti, aumenta la pressione arteriosa e modifica l’equilibrio dei sali minerali nel corpo. Un abuso di liquirizia può provocare inoltre ritenzione idrica, tramite il riassorbimento del sodio e l’escrezione di potassio. Bisogna evitarne l’uso anche in caso di epatopatie colestatiche, cirrosi epatica, ipertensione, ipopotassiemia e grave insufficienza renale.